Presentata l’ultima edizione del report trimestrale del Digital Gold Institute

Comunicato stampa

Si è svolta ieri la presentazione della dodicesima edizione del report trimestrale su ecosistema Bitcoin, crypto-asset e blockchain curato dal Digital Gold Institute, il principale think tank italiano dedicato al fenomeno bitcoin e alla scarsità in ambito digitale.

La registrazione dell’evento e le slide presentate sono disponibili sul sito dell’Istituto, dove entro fine mese sarà disponibile anche il vero e proprio report 2021Q4.

“Il 2021 è stato un anno di straordinaria crescita per i cosiddetti crypto-asset – ha dichiarato Ferdinando M. Ametrano, Direttore Scientifico del DGI e docente di Bitcoin and Blockchain Technology in diverse università italiane – Bitcoin, la prima e tuttora più rilevante tra le criptovalute, ha realizzato una performance di circa il 60% ed ha raggiunto un controvalore di oltre un trilione di dollari. Ether, la criptovaluta nativa della piattaforma Ethereum, ha realizzato addirittura un rendimento di quasi il 400%, trainata dal fenomeno dei non-fungible-token (NTF) e della Decentralized Finance (DeFi). I crypto-asset alternativi, spinti da NFT/DeFi/stablecoin e sostenuti da una liquidità gigantesca in cerca di rendimento, continueranno probabilmente a crescere più di Bitcoin, a meno di uno stop violento dovuto a crash tecnologici, crack finanziari o strette regolamentari. Difficile dire quanto a lungo possa durare il fenomeno. Bitcoin e la sua progressiva finanziarizzazione rappresenteranno invece probabilmente la scelta conservativa, condensando la crescente domanda per un bene rifugio che possa rappresentare l’equivalente digitale dell’oro”.

“I crypto-asset – aggiunge Maria Sterpeta Balzano, Director di Deloitte Risk Advisory – pongono sfide nuove, tecnologiche e concettuali, ma anche caratteristiche di trasparenza, affidabilità e resilienza, che facilitano l’indirizzamento dei nuovi rischi emergenti ad essi associati. In questo contesto i modelli e processi tradizionali necessitano di essere rivistati, con il supporto di nuove best practice e nuovi framework dei controlli di riferimento. Ad esempio, le attestazioni SOC (Service Organization Control) sono ormai diventate il punto distintivo delle aziende più evolute ed attente agli aspetti regolamentari ed alla robustezza del proprio sistema dei controlli. Deloitte è impegnata su questi fronti nel fornire intelligence, presidi ed attestazioni.”

Al termine dell’evento pubblico è seguito un dibattito riservato (Chatham House Rule), a cui hanno partecipato oltre centocinquanta esponenti del mondo politico, finanziario, industriale, accademico, consulenziale e giornalistico. Gli interventi hanno toccato diversi temi, ma si sono fortemente incentrati sugli NFT, confermandone ilo speciale momento di attenzione e interesse.

Il report DGI è trimestrale: l’edizione del primo trimestre 2022 sarà presentata in anteprima il prossimo 12 aprile. Nel frattempo, gli aggiornamenti settimanali su Bitcoin e dintorni sono ogni venerdì su CryptoWeek.

Comunicato stampa in pdf.

Gennaio 20, 2022

Redazione