Prova di Riserve

CheckSig è stata la prima a offrire una prova-di-riserve (Proof-of-Reserves) pubblica, dal 2020. Emulati da alcune borse di scambio, siamo ancora l’unico custode a farlo, i campioni della trasparenza.

Hero

Una custodia trasparente

CheckSig crede in una custodia trasparente, soggetta a verifica pubblica. Per questo esegue, almeno mensilmente, una transazione Proof-of-Reserves, fornisce cioè la prova che tutti i fondi in custodia sono disponibili e al sicuro, nel pieno controllo di CheckSig. Una trasparenza ineguagliata verso i nostri clienti e i nostri auditor.

Una simile prova potrebbe sembrare così scontata da essere ridondante ma, in realtà, la quasi totalità delle aziende cripto non dimostrano le proprie riserve; purtroppo, potrebbero nascondere perdite che saranno scoperte solo in seguito!

La transazione pubblica sulla blockchain

La prova-di-riserve è fornita come transazione, pubblicamente verificabile sulla blockchain di Bitcoin. La transazione:

    • include (in gergo tecnico, spende come TxIn) l’importo in custodia attestato al termine della precedente prova-di-riserve;
    • raccoglie (spende come TxIn) tutti i depositi ricevuti dopo l’ultima prova-di-riserve;
    • paga le commissioni transazionali;
    • preleva (crea un TxOut per) l’importo necessario a soddisfare le richieste di prelievo dei nostri clienti, se ce ne sono;
    • consolida i restanti Bitcoin in un unico importo (crea un TxOut di resto) sull’indirizzo di consolidamento.

Questo nuovo importo consolidato rappresenta tutti i Bitcoin in custodia al momento della transazione.

Si noti che spendere il precedente importo in custodia rivela il locking-script (la preimmagine del P2WSH script) che protegge i Bitcoin in custodia, rendendo la custodia CheckSig completamente trasparente.


Infine, la prova-di-riserve spende da e verso l'indirizzo di consolidamento nella stessa transazione per dimostrare il controllo dell'importo consolidato alla data della transazione. Sebbene il riutilizzo dell'indirizzo sia dannoso per la privacy, nel nostro caso non è un problema perché la prova di riserva deve essere pubblica.

Inoltre, i problemi di sicurezza residui (ad es. nonce exfiltration) sono risolti dal nostro protocollo di custodia. Infatti, ci affidiamo a uno schema multi-livello multi-firma che utilizza (Hardware Security Modules) di diversi fornitori. Per saperne di più sulla nostra sicurezza, leggi il protocollo di custodia CheckSig.

Apri il conto

Il conto consente l'accesso a tutti i servizi CheckSig.
Servizi impeccabili, a condizioni estremamente vantaggiose.

Informazioni

Leggi le risposte alle domande frequenti (FAQ).
Hai ulteriori domande? Parlane con il team CheckSig.

Share logo Share logo Share logo Share logo Share logo Share logo Share logo Share logo Share logo
CheckSig logo vertical

Scarica l'app CheckSig

app store icon Google play icon
Swiss award

© CheckSig S.r.l. Società Benefit - P.IVA 11028330964 | CheckSig Suisse AG - CHE-183.628.610

PRIVACY POLICY COOKIE POLICY